Filippo Cosentino

La mia presenza alla Washington Universty in St. Louis - Missouri (USA): conferenze e concerto

Ciao a tutti!

IT: Sono appena rientrato dai miei impegni negli Stati Uniti, più precisamente nella Città di St.Louis dove sono stato visting professor alla Washinton University in St.Louis. Mi trovavo quindi nello Stato del Missouri, un paesaggi o bellissimo creato dalle insenature del fiume Mississipi e di cui proprio il fiume Missouri è  uno dei principali affluenti. Per chi come me ha iniziato ad ascoltare la musica blues all’età di 14/15 anni, vedere dall’aereo lo scorrere del Mississipi è un’esperienza stupenda.

EN: Come back home from U.S.A. where I was visiting professor at the Washington Universty in St.Louis. For me It was a great experience, I met kindly and huge people during all my days there. So proud to be part for some days of the huge Jazz at Holmes concerts series where many of the most important musicians of the world played. I met William at the Jazzit Fest in Collescipoli (TR) few years ago. Few months later we kept in touch via email and we talked about the possibility to create some musical project together. At the WUSTL I attended two conferences regarding the main characteristics of the italian music from Baroque age to Romanticism and a concert at the beautiful Jazz at Homes concerts series introducing some our arrangements of music from Opera Italiana or original tunes. I would like to say “thank you” to all the people came at the concerts, to all the students I met at the WUSTL, at the great players of Sogni d’Alba Strings Trio and especially to William and Washington University in St.Louis for having me. Thanks to Ed for the recordings of the concert, to William, Emily, Jay and Vince for our great friday eve in St.Louis!

IT: L’incontro 

Circa tre anni fa nel bellissimo e suggestivo paese di Collescipoli (TR) durante la tre giorni in occasione del Jazzit Fest, ho avuto occasione di conoscere il Professor William Lenihan, eccellente musicista e compositore americano. Era stato Antonio Vanni all’epoca a presentarci: William avrebbe tenuto un bel concerto poco dopo e aveva bisogno di una chitarra e così gliela prestai. Da lì abbiamo iniziato a scriverci via email, a incontrarci in altre occasione e così la stima reciproca è cresciuta fino a pensare di realizzare un progetto insieme.

Il Progetto

Filippo Cosentino&William Lenihan feat. Sogni d’Alba Strings Trio (clicca qui sopra per ascoltare un piccolo estratto del concerto)

Il quintetto ha esordito il nell’ottobre 2017 proprio nella prestigiosa Wasghinton University in St.Louis nella quale sono stato visiting professor: ha tenuto anche due importanti lecture sull’e voluzione della cultura musicale italiana nei secoli, sullo stile compositivo e sulle principali caratteristi che dalle composizioni da Claudio Monteverdi a Donizzetti, dal barocco al romanticismo. Per il concerto inaugurale del progetto, Lenihan e Cosentino hanno arrangiato per la formazione del quintetto diverse celebri composizioni italiane tratte dal repertorio d’Opera all’italiana o dalle musiche del cinema e presentando anche alcune composizioni originali. 

Ringraziamenti 

Vorrei inviare uno speciale ringraziamento a William per avermi invitato e alla Washington University in St.Louis per avermi ospitato e dato questa opportunità per far conoscere la mia musica e alcuni aspetti legati alla cultura musicale italiana. A Amy, Victoria e Marcia per aver suonato i nostri arrangiamenti, al pubblico e agli studenti presenti alle due conferenze e al concerto, a Jazz at Holmes per aver reso possibile un concerto in un luogo affascinante. Ai bei luoghi italiani, Collescipoli e Jazzit Fest, che hanno permesso l’incontro mio e di William. A Ed per aver ripreso il concerto. A William, Emily, Jay e Vince per il bellissimo venerdì sera trascorso insieme.

Views: 52

Comment

You need to be a member of Filippo Cosentino to add comments!

Join Filippo Cosentino

© 2017   Created by Webmaster.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service