All Posts (187)

Sort by

Hello everybody!

Today I show you how to play the baritone guitar. As you know, this particular instrument is one of my favorite and I used it in several recordings: Serendipity, 392 and Mantra (Filippo Cosentino trio feat.Michael Rosen, Human Being - Emme Record); Tre - baritone guitar solo (Milk); Spirituals (JazzitRecords/Milk), Come hell or high water (Naked Tapes), Andromeda e Perseo, Upsilon Andromedae A, 17-12-2011 (NauRecords). Properly, I am talking about the song Baritona" from the beautiful CD Come hell or high water (NTK01 - Naked Tapes) recorded with the singer Federica Gennai in a particular arrangement included in my Complete method for baritone guitar - electric, acoustic and classical guitars. To record that song I setted up the tuning of my baritone guitar with the Nashville tuning (the middle strings are higher than usual). 

10440992473?profile=originalPh. by Fabio Santucci

1) Download and play the full score (theme and guitar) as recorded in Baritona - Come hell or high water (Naked Tapes - NTK01)

2) Download guitar chart 

3)Download and play Baritona in guitar solo

If you want to know more details and learn how to play baritone guitar --> BUY THE COMPLETE BARITONE GUITAR METHOD

Email me on filippo.cosentino@gmail.com for any question

Enjoy! 

 

Read more…

Hello everybody!


Each monday from today I will post on my blog a full score of the theme and development of some of my composition recorded during last years

The tune I introduce today is Caught 22, the age when I felt in love for the blues music. The tune has been recorded and included in my latest CD Andromeda (NAU1309): check out on Spotify or iTunes

Caught 22: Highlighting the tradition of the swing and blues music, in this composition tradition and modernity are combined togeher: two are the main themes  among which there is the guitar solo as first on a typical blues form and then the piano solo comes on a modal structure.

Download Caught 22 - guitar theme and TAB 

Lineup Caught 22 - Andromeda (Nau1309)

Filippo Cosentino - guitar

Ekkehard Wölk - piano

Johannes Fink - double bass

Andrea Marcelli - drums

Read more…

Hello everybody!


I came back to Italy and last three days have given me the time to reflect on the amazing Andromeda tour done in Hong Kong and Beijing (China) during the last week: 5 "full house” concerts, an amazing tour started in Hong Kong, finished with the solo concert at the wonderful auditorium at the IIC in Beijing


First of all I would like to spend some kind words to say thank you to all the people I met there, all the students that taken part at my workshops and to audience that came to listen to my music, to the beautiful organization of my friends in Hong Kong (Chi Ho, Preston, Saiwai and Seynah) and a special thanks to theItalian Institute of Culture in Beijing and in Hong Kong for all the support
See you next year, I am very looking forward for it! 
Filippo    

10440989088?profile=original10440988684?profile=original

10440991856?profile=original

Italian Institute of Culture - Auditoiurm 

10440992073?profile=originalsome students came at my workshop in Hong Kong10440992263?profile=originalChi Ho and me in action!10440992292?profile=originalFrom the left: Saiwai, Chi Ho, Seynah, Prestn and me

Read more…

Ciao a tutti!


Alceste Ayroldi per Musica Jazz mi ha intervistato a proposito del mio nuovo progetto Andromeda prodotto da Nau Records

Ecco la prima domanda a cui segue il link per leggere il seguito

10440998458?profile=original

Filippo, iniziamo dal titolo: perché Andromeda?
È la mia rilettura della storia e del mito secondo cui Andromeda è stata salvata da Perseo, ma chi ci dice che non sia stata la stessa Andromeda a dare una possibilità a Perseo: in fondo è la comune storia di due persone che si salvano a vicenda, che rinascono in una nuova vita e che imparano a coltivare il bello che sta intorno a loro.

Clicca qui per leggere l’intervista completa

Read more…

Ciao a tutti!

Sono molto felice e allo stesso tempo grato di aver la possibilità di poter presentare il mio nuovo disco Andromeda prodotto da Nau Records al Roero Music Fest, rassegna alla quinta edizione nell’incantevole borgo di Santa Vittoria d’Alba.

Musica Jazz e Alceste Ayroldi mi hanno intervistato a proposito di questa nuova release:leggi qui

10440990872?profile=original

Successivamente partirò per alcune presentazioni a Hong Kong e Pechino, leggi qui l’articolo del mio blog

Vi aspetto il 29 giugno a Santa Vittoria d’Alba (Cn)

Buona musica a tutti!

Read more…

Hong Kong & Beijing Andromeda Tour


Hello everybody,

as you know from the last news published on the web, next friday will be realized my new CD Andromeda for the amazing jazz label NAU Records 

I am very excited and looking very forward for it

After the release concert at the Roero Music Fest on friday 29 June, I will touring between Hong Kong and Pechino for several concerts where I have the great opportunity to introduce my new music from the new CD Andromeda

10440987280?profile=original

10440987093?profile=original

I would like to spent some words to thanks in particular the Italian Institute of Culture in Hong Kong and the Italian Institute of Culture in Beijing for supported my cultural activities there during next following weeks; NAU Records, Dragonfly Studio, Associazione Paesaggi Vitivinicoli di Langhe Roero e Monferrato and in a special way the Winthrop Jazz Studio for inviting me

Supported by

10440988684?profile=original10440989088?profile=original

10440990062?profile=original10440990692?profile=original10440990483?profile=original10440989696?profile=original

Read more…

Chitarra baritona - metodo completo

10440997883?profile=originalSono molto felice di condividere con tutti voi la bella notizia che la prossima settimana vedrà la pubblicazione il mio metodo sulla chitarra baritona, grazie al gentilissimo Marco Volonté e al gruppo Volontè & Co.
E’ un metodo completo per chitarra baritona classica, acustica o elettrica, con sezioni dedicate alla tecnica, all’arrangiamento dedicato a questo particolare strumento e con anche parecchi download e video come contenuti extra! Avrò modo di illustrarvi prossimamente quanto è ricco questo volume.
All’interno del metodo anche curiosi arrangiamenti di brani di Handel, Pino Daniele, Eros Ramazzotti e brani tradizionali oltre al brano “Baritona” nella versione adattata per sola chitarra dall’omonimo brano tratto dal disco Come hell or high water Naked Tapes.
Nel frattempo devo ringraziare chi mi ha dato fiducia e sostenuto: Volontè & Co., Marco Volonté, Beatrice Mansi Montenegro, Dania, Alessia, Davide Mastrangelo, Masella Re e come sempre mia moglie Adriana

Read more…

Ciao a tutti,

da domani sarò in studio vicino Bergamo, a Stezzano al MCHarmony, con il mio nuovo quartetto composto dai bravissimi Ekkehard Wölk, Johannes Fink e Andrea Marcelli (che chi mi segue già conosce dai tempi de L’Astronauta).

Il disco è una produzione Nau Records e Gianni Barone, che ringrazio per la fiducia e la disponibilità: sono entusiasta di poter collaborare con una etichetta di questo spessore!

Grazie anche a Manlio Cangelli (MCHarmony) e Natale Caccavo per l’ospitalità nei prossimi giorni!

Spero venga fuori un buon lavoro!

Buona domenica a tutti e a presto

Filippo!

Hello everybody,

from tomorrow I will record my new CD produced by Nau Records with my new quartet with Ekkehard Wölk, Johannes Fink e Andrea Marcelli.

A very special thanks to Nau Records and Gianni Barone for all the support, I am very looking forward to work together this amazing jazz label

Thanks to Manlio Cangelli and Natale Caccavo

Enjoy!

Filippo!

Read more…

Vinterjazz Day #2

10440997498?profile=original

It was a great experience for me playing this year at the Vinterjazz! Today people came to listen my music written for baritone guitar and everybody was happy, when this happens it is a wonderful joy for me!

I would like tosay thank you for having me and supporto my music here in Denmark to Vinterjazz, Søren Bebe and a very special thanks to the Italian Institute of Culture in Copenhagen!

My hope to see you all soon!

10440996879?profile=original

Read more…

Vinterjazz Day #1

10440996501?profile=originalHello everybody! 
10440996879?profile=original
This afternoon at 14.00 me and Søren Bebe played at the Metronomen for the Vinterjazz festival in Copenhagen 
It was a great concert with a lot of audience that came to hear the music!

The program was composed by some tunes of mine (Seven Days, Inside the blue and L’astronauta), some from Søren (Before and Tanto for T) and some standards tune like How deep is the ocean and Armando’s Rumba
At the end of the concert people came to us and I met Can and Dennis, a young guitar player that asked us the autographs. Of course we kept a picture all together (from the left: me, Can, Dennis and Søren)

10440997665?profile=original

the picture is published under authorization, photo by Immanuel


I like a lot when at the end of the concert I have the possibility to talk with the people came for us, I think this is one of the sense of the music. 


A special thanks to Søren for sharing with me the stage and for the amazing playing! Something special happens, as a women at the end of our set said: “You two touched my heart”!
A very special thanks to the Vinterjazz for having us today, to Søren and to the Italian Institute of Culture in Copenhagen for all the support


See you tomorrow afternoon for my solo concert!
Enjoy!

Read more…

Ciao a tutti!

Da domani sarò impegnato con tre diversi concerti e altrettanti programmi musicali nella bella Danimarca, nelle città di Copenhagen, Friederiksberg e Hellerup. 
Domani l’esordio danese nell’auditorium del prestigioso e importante Istituto Italiano di Cultura di Copenhagen con il concerto per pianoforte e chitarra baritona insieme a Claudio Passilongo: presenteremo il nostro inedito progetto Canzoniere

10440996879?profile=original

Sabato 3 invece suonerò al Metronomen per il famoso Copenhagen Vinter Jazz Festival, in duo con il bravissimo pianista Søren Bebe

Domenica 4 l’atto conclusivo con il mio concerto per chitarra baritona sola, sempre al Metronomen - Vinter Jazz Festival

10440996486?profile=original

Un ringraziamento speciale all’Istituto Italiano di Cultura di Copenhagen per il grande appoggio dato alla mia attività durante questa settimana in Danimarca; un ringraziamento al Vinter Jazz, al Metronomen e a Søren Bebe per l’invito a partecipare al festival e condividere con me il calendario.

Se siete in zona venite a trovarci e a trovarmi!

Hello everybody!

From tomorrow I will be on tour in Denmark between Copenhagen, Friederiksberg e Hellerup: three concerts for three different programs. 

Feb 1st me and the italian pianist Claudio Passilongo will play at the Istituto Italiano di Cultura di Copenhagen with a new project named Canzoniere

10440996501?profile=originalFeb 3th I am very happy to play again at the Metrnonomen for the Copenhagen Vinter Jazz Festival, with the pianist Søren Bebe

The day after, Feb 4th, the final concert for baritone guitar solo at the 

Metronomen - Vinter Jazz Festival

A very special tha

nks to the Italian Institute of Culture in Copenhagen for all the support during this week; to the Vinter Jazz, Metronomen and Søren Bebe for inviting me to play at the festival

Come to see us and me!

Read more…

Il mio percorso con la chitarra baritona acustica è iniziato nel 2016 con la produzione da parte di M.I.L.K. e la successiva pubblicazione del disco Tre - baritone guitar solo. Disco fortunato che mi ha portato diverse soddisfazioni (leggi qui le recensioni). 

Ora un nuovo capitolo di questo viaggio, parallelo alla mia attività di scrittura per il duo F.Gennai-F.Cosentino con il progetto Come hell or high water (prodotto da Naked Tapes/Nau Music Company) e/o il mio prossimo imminente lavoro in quartetto.

Il magazine Jazzit e Jazzit Records hanno distribuito in abbonamento il disco Spirituals, prodotto da M.I.L.K.10440997469?profile=original

Come ho dichiarato nell’intervista allegata alla rivista, “lo spiritual è una delle forme per musica più affascinanti e intimamente collegata all'animo umano. Scrivere questi brani e suonarli in chitarra baritona sola è stato per me motivo di riflessione soprattutto interiore. Ho scritto questi Spirituals in un momento della mia vita ricco di cambiamenti: è in queste situazioni che si ha  bisogno di ritrovare la concentrazione e se stessi anche grazie alla meditazione e/o alla preghiera”.

I nove brani che compongono Spirituals sono pensati come una Suite nella quale un brano si collega al successivo e al precedente, seguendo una ben precisa idea compositiva basata sull’uso di frammenti melodici e armonici che nel corso della Suite concorrono a identificare il tema sia melodico che armonico della composizione stessa. 

Ecco la track list:

01 Spiritual I (F.Cosentino)

02 Spiritual II (F.Cosentino)

03 Spiritual III (F.Cosentino)

04 Spiritual IV (F.Cosentino)

05 Spiritual V (F.Cosentino)

06 Spiritual VI (F.Cosentino)

07 Spiritual VII (F.Cosentino)

08 Spiritual VIII (F.Cosentino)

09 Spiritual IX (F.Cosentino)

Read more…

La mia chitarra a RaiRadio3 - PiazzaVerdi

Ciao a tutti!


Sabato 25 Novembre ho avuto il grande piacere di essere ospite del bellissimo e storico programma di RaiRadio3, PiazzaVerdi grazie all’invito della redazione curata da Elio Sabella e Lilli Minutello.

10440995901?profile=originalDurante la trasmissione ho chiacchierato con la presentatrice Maya sulla mia musica e sulla chitarra baritona acustica.

E’ stata una bella emozione e lo è ancora di più riviverle ascoltando in streaming qui la puntata: PiazzaVerdi del 25 Novembre (da 02:21:06 il mio intervento): ho presentato il disco Come hell or high water (2017, Naked Tapes) inciso insieme alla cantante Federica Gennai e il disco in chitarra baritona sola Tre - baritone guitar solo (2016, MILK). 

Grazie a tutti coloro che mi hanno seguito in diretta e successivamente scritto messaggi di apprezzamento, un ringraziamento particolare a tutta le redazione e tecnici di RaiRadio3 - PiazzVerdi per il bellissimo lavoro

Buona musica a tutti!

                                                                                        Filippo

Read more…

Ciao a tutti!

Da questo mese puoi trovarmi in edicola sul prestigioso mensile Guitar Club Magazine che ospita la mia rubrica Jazz&Fusion!

Sono brevi lezioni di approfondimento legate al mondo della musica jazz/fusion nelle quali propongo soluzioni creative e contemporaneamente alternative al normale utilizzo di scale.

Inoltre tutte le lezioni sono corredate da esempi audio e basi per poterti esercitare da solo!

Se vuoi restare aggiornato sulle attività soci

al di Guitar Club Magazine clicca qui, mentre se vuoi maggiori informazioni per abbonarti alla rivista clicca qui.

10440996477?profile=original

Read more…

Network Italy&Portugal

Hello everybody!

Few words to describe a new connection between Italy&Portugal.

As you know after my tour at the Washington University in St.Louis, I had some concerts in Portugal organized by Jazz’Aqui association and co-produced by Milleunanota Alba

The events are a join-venture between two of the most important jazz associations and are permitted and powered by some sponsors.
As musician and co-producer of the events I would like to say thank you to Jazz’Aqui for the organization of the two concerts in Castelo Brano and in Minde, in the area of Lisbona; to the musicians Eduardo Cardinho and Gonçalo Sarmento and to the M°Andrea Marcelli I worked with.

A special thanks to Milleunanota Alba and my sponsors for the support in part of the events in Portugal; now all of us are working on the next amazing International Jazz Day in Alba during Aprile 2018!

In Italy we are going to introduce the results of the artistic residency leaded by M°Andrea Marcelli in artistic collaboration with me, Eduardo and Gonçalo.

All of us wish that this two main events are only the beginning of a new collaboration between us!
See you in Alba, check out the calendar here.

10440995088?profile=original

Gonçalo Sarmento, Andrea Marcelli, Eduardo Cardinho, Filippo Cosentino10440996275?profile=original

first concert at Cine Teatro Avenida - Castelo Branco

10440996456?profile=original

Last concert in Minde

Read more…

Ciao a tutti!

IT: Sono appena rientrato dai miei impegni negli Stati Uniti, più precisamente nella Città di St.Louis dove sono stato visting professor alla Washinton University in St.Louis. Mi trovavo quindi nello Stato del Missouri, un paesaggi o bellissimo creato dalle insenature del fiume Mississipi e di cui proprio il fiume Missouri è  uno dei principali affluenti. Per chi come me ha iniziato ad ascoltare la musica blues all’età di 14/15 anni, vedere dall’aereo lo scorrere del Mississipi è un’esperienza stupenda.

10440994482?profile=original

EN: Come back home from U.S.A. where I was visiting professor at the Washington Universty in St.Louis. For me It was a great experience, I met kindly and huge people during all my days there. So proud to be part for some days of the huge Jazz at Holmes concerts series where many of the most important musicians of the world played. I met William at the Jazzit Fest in Collescipoli (TR) few years ago. Few months later we kept in touch via email and we talked about the possibility to create some musical project together. At the WUSTL I attended two conferences regarding the main characteristics of the italian music from Baroque age to Romanticism and a concert at the beautiful Jazz at Homes concerts series introducing some our arrangements of music from Opera Italiana or original tunes. I would like to say “thank you” to all the people came at the concerts, to all the students I met at the WUSTL, at the great players of Sogni d’Alba Strings Trio and especially to William and Washington University in St.Louis for having me. Thanks to Ed for the recordings of the concert, to William, Emily, Jay and Vince for our great friday eve in St.Louis!

IT: L’incontro 

Circa tre anni fa nel bellissimo e suggestivo paese di Collescipoli (TR) durante la tre giorni in occasione del Jazzit Fest, ho avuto occasione di conoscere il Professor William Lenihan, eccellente musicista e compositore americano. Era stato Antonio Vanni all’epoca a presentarci: William avrebbe tenuto un bel concerto poco dopo e aveva bisogno di una chitarra e così gliela prestai. Da lì abbiamo iniziato a scriverci via email, a incontrarci in altre occasione e così la stima reciproca è cresciuta fino a pensare di realizzare un progetto insieme.

10440995063?profile=original

Il Progetto

Filippo Cosentino&William Lenihan feat. Sogni d’Alba Strings Trio (clicca qui sopra per ascoltare un piccolo estratto del concerto)

Il quintetto ha esordito il nell’ottobre 2017 proprio nella prestigiosa Wasghinton University in St.Louis nella quale sono stato visiting professor: ha tenuto anche due importanti lecture sull’e voluzione della cultura musicale italiana nei secoli, sullo stile compositivo e sulle principali caratteristi che dalle composizioni da Claudio Monteverdi a Donizzetti, dal barocco al romanticismo. Per il concerto inaugurale del progetto, Lenihan e Cosentino hanno arrangiato per la formazione del quintetto diverse celebri composizioni italiane tratte dal repertorio d’Opera all’italiana o dalle musiche del cinema e presentando anche alcune composizioni originali. 

10440995295?profile=original

10440995456?profile=originalRingraziamenti 

Vorrei inviare uno speciale ringraziamento a William per avermi invitato e alla Washington University in St.Louis per avermi ospitato e dato questa opportunità per far conoscere la mia musica e alcuni aspetti legati alla cultura musicale italiana. A Amy, Victoria e Marcia per aver suonato i nostri arrangiamenti, al pubblico e agli studenti presenti alle due conferenze e al concerto, a Jazz at Holmes per aver reso possibile un concerto in un luogo affascinante. Ai bei luoghi italiani, Collescipoli e Jazzit Fest, che hanno permesso l’incontro mio e di William. A Ed per aver ripreso il concerto. A William, Emily, Jay e Vince per il bellissimo venerdì sera trascorso insieme.

Read more…

Ciao a tutti!

E’ stata pubblicata una bellissima recensione a firma di Luigi Vica per ilSussidiario.net del disco Come hell or high water inciso insieme a Federica Gennai ed pubblicato per Naked Tapes.

10440994456?profile=original"Un album per palati fini dove la voce completa e nobilita i percorsi armonici di Cosentino, strumentista non ovvio e mai ammiccante". 

"Un inseguirsi e ritrovarsi che riporta alla mente percorsi nobili ed entusiasmanti (Norma Winstone e Ralph Towner)”.


"Un cd intelligente, che si colloca nella interessante discografia di Cosentino, chitarrista dalle radici rock da alcuni anni affascinato dal jazz e dalla chitarra acustica e baritona”.

"un album di gran livello, da ascoltare in concentrazione per arrivare a percepirne l’essenza"

Leggi qui la recensione

Per ascoltare e avere altre informazioni sul disco: Come hell or high water ascoltalo qui!

Read more…